Serie D

FOSSANO-FEZZANESE 2-1

Condividi la news

Seconda vittoria di fila per la prima squadra di Fabrizio Viassi, che in uno scontro diretto di grande importanza batte la Fezzanese e mette in cascina tre punti che avvicinano un po' di più la salvezza. Le marcature di Ernesto Pagliaro (prima gioia in maglia blues) e di Daniel Boloca consegnano una vittoria comunque meritata, messa in bilico nella ripresa dal pareggio di Diallo: la squadra di Viassi torna a occupare una posizione a ridosso dei playoff, ritrovando l'entusiasmo - a livello di risultati - della prima parte di stagione. Detto della partita, un pensiero per Enrico Campana, uscito dal campo in barella: i migliori auguri di pronta guarigione, con la speranza che non sia nulla di grave. Con Federico Giraudo costretto inizialmente alla panchina da un problema fisico, Viassi cambia assetto tattico proponendo il 4-2-3-1 con il trio Samuele Giraudo-Pagliaro-Sangare dietro a Galvagno. Primo squillo del match di marca ospite, con il diagonale di Addiego Mobilio che fa la barba al palo. Il Fossano non sta a guardare e risponde con l'insidiosa girata di Galvagno su cross di Pagliaro, conclusione sul fondo. Lo stesso n.11 si dimostra ispirato e innesca Samuele Giraudo, l'esterno accelera ma non riesce a dare la giusta potenza al tiro, facile preda per Greci. La Fezzanese torna a rendersi pericoloso su un errore difensivo del Fossano, Casanova da ottima posizione manda alto. Pericolo scampato e poco dopo la mezz'ora Pagliaro fa tutto da solo e dal centrosinistra lascia partire un diagonale imprendibile per il vantaggio blues. In chiusura di frazione prova a imitarlo Boloca: bella azione personale ma conclusione deviata in corner. Nella ripresa, subito Fezzanese: Diallo scarica per Saporiti, conclusione a incrociare deviata da Merlano in corner. Il Fossano ha ancora un'altra possibilità per raddoppiare, bravo Samuele Giraudo ad accentrarsi, calciando però sopra la traversa. Gli ospiti prendono coraggio e collezionano corner, da uno di questi il tocco di Diallo vale il pareggio. Il finale è però tutto blues: Chiappino per poco non arriva sull'invitante pallone di Galvagno, mentre Boloca fa esplodere il Pochissimo al 1' di recupero con una bella conclusione dal limite. L'ultima emozione la firma Giorgio Merlano, togliendo da sotto la traversa il colpo di testa di Castagnaro su punizione di Addiego Mobilio. +3, quota 32: che spettacolo questi ragazzi! Fossano-Fezzanese 2-1 Reti (1-0, 1-1, 2-1): 33' Pagliaro (Fo), 23' st Diallo (Fe), 46' st Boloca (Fo).

 Fossano (4-2-3-1): Merlano, Campana (6' st Giraudo F.), Boloca, Scotto, Giraudo S. (31' st Chiappino), Cristini, Galvagno, Pagliaro, D'Ippolito, Sangare, Coviello. A disp. Bosia, Bertoglio, Madeo, Medda, Lanfranco, Zeni, Fogliarino. All. Viassi. 

Fezzanese (4-3-1-2): Greci, Gavini (33' st Castagnaro), De Martino, Monacizzo, Addiego Mobilio, Saporiti (38' st Tivegna), Diallo, Brunetti, Dell'Amico (33' st Bruzzi), Casanova, Terminello. A disp. Bleve, Zappelli, Frolla, Bongiorni, Bonfiglioli, Felice. All. Sabatini. 

Arbitro: Zambetti di Lovere (Cassano di Saronno-Martone di Monza). Ammoniti: 17' Casanova (Fe), 33' st Terminello (Fe), 43' st Bruzzi (Fe).

Categorie
Iscriviti alla newsletter